cc_urbanlab_152x43

Il Progetto “centrocontemporaneo Urban Lab” è nato dall’invito a presentare proposte progettuali per “la realizzazione dell’azione B: valorizzazione della creatività urbana nell’ambito del progetto P.A.R.I – Partecizione, Autonomia, Impresa, Responsabilità, promosso dal Comune di Catania, “Direzione Cultura e Turismo” in collaborazione con la P.O. Politiche Giovanili.

In particolare, l’associazione Catania Lab, in linea con gli scopi statutari e gli indirizzi espressi dai soci, ha messo al servizio della collettività, e in particolare dei giovani catanesi, le proprie esperienze e capacità organizzative, culturali, sociali e tecniche.

L’area ritenuta più idonea a ospitare i progetti è stata quella porzione di centro storico che comprende le vie Montesano, San Michele, Carcaci, Paternò, Largo Colosi e Piazza Manganelli, nota come “centrocontemporaneo”, progetto di rigenerazione urbana dal basso e partecipata.

Con “centrocontemporaneo_UrbanLab” sono state previste 4 tipologie di interventi:
cc_SmartLab: realizzazione di una serie di laboratori/workshop gratuiti, riservati esclusivamente a cittadini catanesi (residenti o domiciliati a Catania) fra i 16 e i 35, sulle preziose interconnessioni tra le arti visive, le scienze sociali ed economiche e la rigenerazione urbana;
cc_UrbanCreative: concorso di idee riservato esclusivamente a creativi catanesi (residenti o domiciliati a Catania) fra i 16 e i 35, per la realizzazione di elementi funzionali e di decoro urbano (es. panche, rastrelliere, fioriere e piccoli spazi verdi);
cc_UrbanWebMap: Un sito web che raccoglierà idee e suggestioni dei cittadini e racconterà la storia dei luoghi, degli interventi effettuati nell’area, delle attività presenti e di quelle previste;
cc_UrbanPaperMap: Una mappa cartacea racconterà la storia dei luoghi, degli interventi effettuati nell’area, delle attività presenti e di quelle previste e saranno pubblicati anche quei contenuti disponibili solo on line e che per questo motivo non sarebbero fruibili da una parte della popolazione che non utilizza quel mezzo e quelle tecnologie.

Catania Lab si è avvalsa per lo sviluppo di questo progetto della collaborazione con i cittadini che hanno portato avanti in questi mesi il progetto “centrocontemporaneo” e di prestigiosi partner e professionisti direttamente collegati e di soggetti terzi, come Younicef Catania, il movimento dei giovani del Comitato Provinciale di Catania per l’Unicef, Teg4Friends, Tribe Società CooperativaViù Arti visive e il progetto Catania Source.